E’ così importante avere “semplicemente” ragione?

Non so se questo intervento sarà serio. O di qualche utilità. Probabilmente potrei non scriverlo, ma come alcuni degli interventi sul mio blog mi faccio prendere un pò dall’enfasi del momento. Scrivo anche per smaltire delle scorie che ho in corpo, e che con la persona direttamente interessato non posso fare (per alcune ragioni)

Stamattina mia madre si è lamentata con me perchè non bevo acqua prima di fare colazione. Io le ho replicato con assoluta calma che la bevo immediatamente dopo, quindi non vedevo la differenza (ho anche aggiunto ironico che non pensavo che lo stomaco avesse una memoria temporale di quello che ingurgita). E lei, come al solito, si è infervorata perchè per lei è una cosa che va ASSOLUTAMENTE fatta prima e che quindi sbaglio, dicendo che la causa dei miei mal di testa è dovuto PROPRIO a questo. Quando fa in questo modo purtroppo ha la tendenza a far infervorare anche me, quindi le ho domandato a mò di sfida se è una cosa che viene da una sua tradizione (ha sempre fatto così, non mi sono mai trovata male quindi è PER FORZA così) oppure quelle sue credenze avessero una qualche base scientifica. Lei mi ha risposto che sicuramente era così e quindi mi ha fatto saltare i nervi e mi ha spinto a chiudere la conversazone, prima di dire chissà che cosa dettato dalla foga.

Torno in camera, per continuare a fare quello che faccio ogni mattina (mandare curriculum per cercare di trovare un lavoro) ma stavolta ho fatto un profondo respiro e mi sono messo a cercare su internet la soluzione alla discussione di stamattina. E….

… si, ha ragione mia madre. In teoria bisognerebbe bere almeno 2 bicchieri d’acqua (dicono 4, ma ci si può arrivare con il tempo), aspettare almeno una mezz’oretta e poi fare colazione. Per diversi benefici riscontrabili sul medio/lungo periodo. Inutile dire che sono tornato da mia madre e ho ammesso le sue ragioni (con “gongolamento” da parte di lei).

Quale è lo scopo di questo intervento? A volte avere ragione non basta. A volte l’ASSOLUTA ed INCROLLABILE fede in quello che si fa non spinge tutti a sentire le tue ragioni. Per quanto mi riguarda, persone che alzano la voce o che sono TROPPO convinte delle proprie idee senza ammettere margini di dubbio mi spingono alla chiusura più completa. Una persona dovrebbe esporre le proprie idee (motivandole ovviamente) e poi spingerti a voler confermare tu stesso.

Avete presente la “maieutica” di Socrate? In modo molto riduttivo (e sono sicuro anche vagamente improprio ^^”) Socrate non aveva intenzione di inculcare le sue idee nei suoi discepoli, ma intendeva aiutarli a “cercare la propria verità”. Perchè, attraverso il dialogo, poteva capitare di scoprire che le conclusioni dell’interlocutore fossero soltanto delle opinioni, quindi senza alcun valore assoluto. Tutto questo spinge la persona ad una ricerca attiva della conoscenza, non ad un “credere ciecamente” a chi ha autorità (quindi in modo passivo). Visto che ogni persona dovrebbe “sapere di non sapere” (almeno non è possibile avere una conoscenza approfondita su TUTTO) bisognerebbe sempre lasciar spazio ad un minimo di incertezza, anche per favorire il dialogo e la differente veduta di opinioni.

Perchè stavolta mia madre ha ragione. Ma è capitato altre volte di aver dimostrato a mia madre che quello che pensa è sbagliato. E cosa succede in questi casi? Lei ascolta, magari annuisce (anche se sempre dubbiosa) e quindi passato un pò di tempo tutto torna come prima. Non è “cresciuta”, non ha allargato i propri confini. Più che altro perchè NON NE HA BISOGNO.

Sapete, a volte sono convinto che si pensi che basti alzare la voce più di tutti per essere nel giusto…

Alla prossima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...