Quanta ingratitudine si può digerire?

Stamattina un collega mi chiede disperatamente una mano per ricontrollare una ENORME tabella riguardante una faccenda di macchine, buoni benzina e carburanti. Siccome è un collega che rispetto moltissimo e siccome è una cosa a cui in parte ho lavorato anche io, gli dò una mano.

6 ORE FILATE seduto, calcolatrice in mano e schermo del pc davanti a noi, a ricontrollare dati che all’inizio non tornano di molto, poi di abbastanza e alla fine con uno scarto di circa 40 euro. Un mal di testa da “rabbia” incredibile… e come ciliegina sulla torta, il Comandante che arriva e ci dice che le tabelle fanno schifo. Io e il mio collega che ci guardiamo negli occhi, e quando se ne va ci mettiamo a vicenda una mano sulla spalla e ci diciamo: “Calmati… calmati.. calmati…“. Perchè quello che abbiamo fatto è il lavoro di due settimane, e non sarebbe possibile farlo in 6 ore. Ma… sapete com’è… visto che in questi giorni c’è l’ispezione da parte dell’Alto Comando le cose vanno fatte bene all’istante e vanno dette all’ultimo momento, no?

Torno a casa, riuscendo nonostante tutto a sbollire la rabbia, appena in tempo per… ricevere un’altra chiamata, in cui c’è il mio capo che mi chiede se una sorta di analisi annuale c’è da fare a fine febbraio o a fine gennaio. Vengo a scoprire che era a fine gennaio, quindi sono costretto a tornare a lavoro e riprendere la faccenda. E durante la mia analisi, mentre mi trattengo per noi digrignare i denti e ringhiare come una belva feroce, arriva di nuovo il comandante che mi “cazzia” e mi dice che le mie prestazioni stanno peggiorando.

……………

Cioè, non solo contribuisco a tappare un buco MOSTRUOSO prima che i revisori pensino che rubiamo e ci viene detto che il lavoro “esteticamente” fa schifo (non faceva schifo, era solo un formato “semplice”) ma vengo anche sgridato per una cosa che è una svista da parte mia solo in minima parte, e considerando che io stesso ero andato a parlare con il suddetto comandante per avere un aiuto mostrandogli le difficoltà della compilazione se fatta da solo… con lui stesso che mi dice “Si, si… tranquillo, ti affianco qualcuno“. Il “si” dei fessi -_-”’

Sono così furioso che faccio fatica persino a respirare, mi fa male lo stomaco e ho un mal di testa epocale… non dovrei stare davanti al computer, ma DOVEVO sfogarmi con qualcuno, e i miei genitori che mi dicono “Tranquillizzati, tanto sono cose che capitano…” mi fanno solo inc*****e ancora di più.

Non sono un genio, non sono nemmeno il migliore lì dove lavoro e magari molti sono più competenti di me… ma l’impegno ce l’ho sempre messo, rimango a lavorare anche di più e tutto questo nonostante a luglio mi manderanno a casa con un “calcio in culo” per fine ferma. E non potete sapere quanti colleghi mi dicono di fregarmene, di prendere un paio di mesi per “malattia” e godermi un minimo la Calabria. E io? No, c’è quella vocina che dice che devo essere professionale, onesto, che certe cose non si fanno perchè non sarebbe giusto. E continuo a crederlo. Ma… perchè devo prendere pesci in faccia ed ingoiare rospi solo perchè le persone credono di potermi “spolpare” fino all’osso prima che mi mandino via?

…………….

…..sono stufo. E sapete una cosa? Mi mando a fanculo da solo. Perchè il deficente sono io.

Solo io.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...