Non all’altezza

Fino a pochi minuti fa, era una giornata tranquilla. Anche troppo.

Poi mi chiama il superiore, il mio comandante, e quindi vado nel suo ufficio per vedere cosa vuole da me. Dopo le classiche chiacchiere di rito, viene direttamente al punto. E devo dirlo… l’ho presa per qualche secondo come un cazzotto nello stomaco.

“Inutile girarci intorno. Ti ho convocato perchè quello che hai fatto fino ad ora non è stato all’altezza delle nostre aspettative.”

Mi sono rabbuiato, e se ne è accorto anche il comandante. Mi ha immediatamente chiarito il concetto, smussando l’affondo: mi vorrebbe vedere come capo sezione, altrimenti sono un ufficiale trattato come un sottufficiale. Vorrebbe vedermi di più, in quanto ufficiale, vorrebbe vedermi propositivo e pronto ad andare alla porta sua o del secondo in comando per eventuali problemi. E soprattutto, mi ha chiesto dove vorrei stare. In che ufficio, con che mansione. Magari una “più nelle mie corde”.

Mi sono sentito spiazzato. Perchè aveva quasi perfettamente ragione. Una mia abitudine, un mio modo di essere mi si è rivoltato contro.  La mia attitudine nel disturbare il meno possibile (e farmi vedere il meno possibile come conseguenza) stavolta è diventato un peso.

In questo momento mi ritrovo a pensare che non ho le minime competenze per fare questo lavoro. Diciamo che sto “campando di espedienti”, che in questo momento non bastano più. E per quanto diventare capo sezione sia una sorta di onore, è una responsabilità che non sono pronto ad accogliere. Non ho l’esperienza adatta, non ho gli studi giusti, non ho…

… non ho nulla e basta.

Sto provando una cosa molto simile alla paura. Ed è quella che provo quando deludo profondamente qualcuno con la consapevolezza che non posso fare nulla al riguardo, neanche con tutta la buona volontà.

…che faccio? E non mi dite “Tirati su e riprendi a correre” perchè questo già lo so.

Mi serve qualcosa con cui calmarmi. Mi serve qualcosa che mi ricordi ciò che valgo.

Ma adesso… sono solo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...