Invulnerabilità onirica

 
Vi sto per descrivere un sogno piuttosto.. bizzarro. Che mi ha lasciato parecchi dubbi.
 
Sono in una scuola di modello giapponese, e tutti nella classe sono vestiti come vari Johnny o Bunny di Sailor Moon. Io sono tra questi, e mi sto leggendo un libro. Ad un certo punto, uno dei compagni accusa gravi dolori, comincia ad urlare e fugge dall’aula. Nel sogno non mi dà l’impressione di essere mio amico, ma comunque mi alzo (insieme ad altri 5) e vado a vedere come sta. Raggiungiamo un’altra aula, poco distante. Lo troviamo lì dentro, a terra, con le mani sullo stomaco che sta schiumando dalla bocca. Io mi avvicino per vedere come sta.. sono anche preoccupato.. quando a questo ragazzo improvvisamente si illuminano gli occhi ed Esplode. Un botto terrificante, tanto che nel sogno vedo una vampata di luce e poi più nulla.
 
Quando mi risveglio (sono passati pochi minuti) mi rendo conto di essere vivo. E soprattutto… non ho nemmeno un graffio. Sono solo i miei abiti che sono stati disintegrati dall’esplosione. Sono preoccupato, mi guardo attorno ma di quell’aula non è rimasto più niente. Tutti gli altri 5 studenti sono stati uccisi dal botto. Ma mi rendo conto che… i resti dei miei compagni sono tutti come invecchiati di colpo. Ho paura, esco dall’aula.
 
Prima mi infilo in una stanza vicino.. e riemergo pochi secondi dopo con degli abiti di ricambio… quindi torno alla mia aula per avvertire tutti i rimanenti. ma appena entro, l’aula si chiude. Diventa blindata. Non è più possibile uscire, anche se ci sono finestre enormi su ogni parete. Tutti vanno in crisi, e il panico cresce quando entrano (non si sa come) due ragazze in quest’aula. Una delle 2 sembra uscita fuori da un hentai, della serie bionda, bellissima e con dei seni enormi  (^^”) e l’altra è una mia amica. Entrambe sono armate (la bionda con un mitra e la mia amica con una pistola) ma sembrano quasi in trance. Cominciano a sparare a tutti, ma senza ucciderli subito (molte volte vedo spari prima alle gambe e poi al petto, quasi si divertissero). Sembra che prima vogliano far soffrire ogni persona, prima di ucciderla. Quando ormai siamo rimasti in pochi, la mia amica mi raggiunge. Mi guarda, e in quel momento vedo che nei suoi occhi torna la lucidità, quasi non fosse più in trance. Ma non ho tempo per rallegrarmi: sembra rendersi conto di chi sono, mi guarda furiosa e piazza una pistola sulla mia tempia. Sto per piangere dal terrore, e quando spara ho l’istinto di portarmi la mano alla tempia, quasi potessi bloccare così il proiettile. Sento un colpo fortissimo, e cado a terra svenuto.
 
Poi nel sogno mi ritrovo per strada, a pensare a tutti i miei compagni morti (alcuni di vecchiaia, e precisamente quelli che erano vivi con me alla fine della strage) e mi rendo conto che il mio potere è dannoso (anche se non so spiegarmi il motivo). Mi raggiungono molte persone che conosco, tra cui anche l’amica che mi ha sparato alla testa. Lei sembra più preoccupata degli altri, e non capisco perchè sia cambiata così tanto visto che aveva cercato di uccidermi a sangue freddo. Nel sogno mi autoconvinco di aver visto male (anche se sono sicuro che sia stata lei) ma appena mi autoconvinco mi prende una gran paura per loro. E scappo, correndo via senza dire una parola e più veloce che posso.
 
Qui finisce il mio sogno. Che avrà voluto dirmi?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...