Tartaruga mannara (giorno 2)

Martedì
 
Oggi sono arrivati i risultati del compito di latino. Avevo già il sentore che le cose non sarebbero andate bene, ma si sa… me lo dicono tutti che mi sottovaluto sempre. La professoressa Ferenlini, con quei suoi strani occhialetti che le danno la classica immagine da gerarca nazista anziana, deposita sulla cattedra con la delicatezza di uno scaricatore di porto il mucchio di compiti corretti, e subito attacca la tiritera che questa classe non si impegna, che nessuno la ascolta, che… insomma, le solite cose. Mi stufo io stesso a pensarci. Stavolta aggiunge che non è vero che le sue versioni di Cicerone sono troppo difficili per la classe in cui siamo, aggiungendo con un sorrisetto compiaciuto che qualcuno è riuscito ad andare piuttosto bene.
"Insomma… si sbriga o no?"
Ci chiama uno per volta. E tutti hanno la faccia di coloro che vanno al patibolo convinti che la propria testa verrà staccata dal corpo. In parte è vero: fioccano i 3, i 4, qualche 5 ma pochi. E quando tocca a me, prendo il mio compito senza nemmeno guardarlo. Sbircio solo una volta che ho raggiunto il mio banco.
"…. 5 e mezzo."
Mi aspettavo qualcosa di drammatico da parte mia, nel vedere la votazione. Certo, considerando che l’ultima volta ho preso 4-, direi che alla lunga tutti i corsi di recupero che mi hanno fatto fare i miei genitori… e il mio studio "matto e disperatissimo"… hanno avuto dei frutti. Amari, però. Dovevo prendere almeno la sufficienza. Adesso mi aspetta solo l’interrogazione orale. E lì dovrò andare particolarmente bene. Lo so, prendere 6 e mezzo non sembra un’impresa tanto titanica… ma io ed il latino siamo mondi diversi. Per me è PIUTTOSTO difficile. Eppure… l’importanza che sto dando al risultato del compito è pari a quella che darei ad una cacca di mosca.
Forse perchè la mia attenzione è attratta da un’ esclamazione di trionfo, qualche banco più indietro. Mi giro, anche quando so che non dovrei farlo… ma a quanto pare non ho grande considerazione nemmeno per il fegato. Andrea "naturalmente" è andato bene. La professoressa lo sta lodando, proprio quando mi giro, declamando a tutti "i risultati che si ottengono con uno studio continuo". Eh già. Devo anhe io cominciare a studiare la marca di telefonino migliore per ottenere la versione nel modo più veloce e discreto possibile. E vorrei davvero essere solo invidioso e spargere calunnie. Lui se ne è vantato, il giorno dopo il compito. Ed ora.. eccolo lì. Trionfante, lui e i suoi patetici lecchini che lo seguono. Che naturalmente sono andati bene quasi quanto lui. Perchè il ragazzo è tutto tranne che stupido: naturalmente ha detto agli "altri" di fare qualche errore in più di lui.
Faccio un profondo respiro e la smetto di guardarlo. Dopo tutto.. anche lui deve fare un’interrogazione orale, e lì non c’è aiuto. Dovrà studiare. Certo, partire da 8 è più facile….
A fine lezione sgattaiolo via il più in fretta possibile. Non sia mai che Giulia mi trovi. E poi.. tanto se mento mi sgama sempre, accidenti!
A casa, la resa dei conti. Mia madre mi chiede come è andata, e io che sono così stupido che le racconto la verità. So già come va a finire. Ed infatti… parte la sequela di lamentele, di incazzature, di insulti sfiorati ma ben comprensibili. E ricomincia a parlare dei tanti soldi spesi, del tempo che impiego a migliorare e del fatto che in pratica rimango "un grandissimo cretino inutile". Mia madre è fatta così… quando è nervosa, tira fuori il peggio di sè. E tutti i miei peccati, perchè lei NON DIMENTICA MAI. Mio padre è troppo stanco, e decide di non intromettersi. E così.. rimango solo.
Mi concedo qualche lacrima, con la faccia schiacciata sul cuscino. Neanche la mia "voce" ha qualcosa da dire. Non infierisce, per stasera.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...