The Spirit

ATTENZIONE! Quello che sto per scrivere potrebbe svelare parte della trama del film! Se volete andarvelo a vedere NON LEGGETE IL SEGUITO!
 
Ennesima notte buia a Central City. Ed ecco qualcuno (della polizia, probabilmente) chiamare al telefonino un uomo di spalle. A quanto pare, sta succedendo qualcosa di davvero importante alla palude. E l’uomo subito indossa un impermeabile, una cravatta rossa ed una mascherina… ed eccolo diventare Spirit, l’anima e il protettore della città. Raggiunte le paludi, non fa purtroppo in tempo ad intervenire in aiuto del poliziotto dal quale ha avuto la soffiata che lo ritrova ferito molto gravemente. E non è finita: a quanto pare in questa storia è coinvolta la nota ladra di gioielli Sand Saref e l’arcinemico di Spirit, il terribile Octopus….
 
Non continuo il mio resoconto, e non solo perchè altrimenti vi rovinerei la storia, ma anche perchè…. la storia che c’è non ha quasi senso in certi punti. La grave colpa di questo film è stata (ai miei occhi) quella di farmi credere dal trailer di essere una specie di Sin City (film che mi è piaciuto moltissimo). E con Sin City questo film condivide… alcune scene in bianco e nero ^^” E le pecche sono terribili: i personaggi sono davvero ben poco reali come carattere, lo stesso Spirit sembra cavarsela in ogni occasione per 2 motivi: il primo per i suoi poteri, che praticamente gli danno una specie di immortalità, e il secondo che OGNI donna cade ai suoi piedi. Ma proprio TUTTE le donne sbavano per lui. E lui ha degli atteggiamenti assurdi da "Sono meglio io e sono il più figo di tutti". Vogliamo parlare del nemico? Ha teoricamente le stesse capacità di Spirit, ma è completamente SCEMO. Non pazzo, svitato… ma solo SCEMO. Fa e dice cose assurde e ha tendenze da kamikaze (che si può permettere). L’unico personaggio che salvo del film è l’assistente di Octopus, Silken Foss (interpretato da Scarlett Johansonn) che sembra essere l’unica in tutto il film ad avere un cervello a posto: sbuffa continuamente quando il capo fa il cretino, e si irrita quando lui tende a "partire per la tangente". Ahh… per poco dimenticavo l’unico personaggio (anche se "ripetuto all’infinito") dello scagnozzo di Octopus: un completo idiota e babbeo senza cervello ma terribilmente comico XD
 
Voto? Raggiunge il 5 ma davvero a stento. Questo genere di film dovrebbero prendersi almeno un pochino sul serio invece si è praticamente distrutto con le sue mani (almeno ai miei occhi). Come film comico.. paradossalmente raggiunge a malapena il 6. Perchè questo film, ripeto, non è serio per niente. ^^”
 
Alla prossima!
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...