La mummia – La tomba dell’imperatore dragone

ATTENZIONE! Quello che sto per scrivere potrebbe svelare parte della trama del film! Se volete andarvelo a vedere NON LEGGETE IL SEGUITO!
 
Più di 2000 anni prima dell’inizio della storia, in una Cina divisa dalla presenza di diversi signori feudali in lotta per il potere, viene tutto unificato da uno di questi, Han, che diventa imperatore di tutta la Cina. E’ un personaggio crudele e senza scrupoli, che non esita a mettere in schiavitù tutti coloro che ha sconfitto e a sfruttarli per la costruzione della sua grande opera monumentale, la Grande Muraglia cinese. Tutti quelli che morivano per la fatica e gli stenti durante la sua lavorazione , i loro corpi venivano gettati sulle fondamenta delle mura stesse. L’imperatore, che acquista anche incredibili poteri di controllo degli elementi, ha un unico obiettivo: combattere e sconfiggere la morte, che gli nega il sogno di conquistare il mondo. Chiede l’aiuto di una strega, che trova il modo di dargli quello che vuole. Ma quando arriva ad uccidere l’unico amore di lei, la vendetta è implacabile: trasforma l’imperatore e tutta la sua armata in un esercito di terracotta, con una maledizione eterna. Almeno spera.
Tornando al "presente", veniamo a scoprire che la famiglia O’Connell (Rick e la moglie Evy) si sono ritirati dall’avventura e cercano di vivere vite più tranquille. Rick si dedica alla pesca (anche se con metodi molto poco tradizionali XD) e la moglie Evy è diventata un’affermata scrittrice di romanzi romantico avventurosi, ispirandosi proprio alle avventure che ha vissuto nei precedenti 2 episodi della saga. E il figlio Alex? E’ diventato adulto, piuttosto turbolento (è stato buttato fuori da 2 collegi) e ha l’archeologia nel sangue. Si trova infatti in Cina per trovare la tomba del famoso imperatore, e riesce persino a trovarlo. Così, quando viene chiesto ai coniugi O’Connell un’ultima missione per consegnare l’occhio di Shangri-La alla Cina, i due non cercano nemmeno di combattere lo spirito di avventura che non si è mai placato in loro e accettano subito. Almeno potranno andare a trovare il figlio, con il quale hanno ben pochi rapporti… e reincontrare il fratello di Evy, Jonathan, che possiede un locale di lusso a Shangai (provate ad indovinare il nome del locale?)
 
Terzo episodio delle avventure della Mummia, e questa volta il "campo di battaglia" è l’antica Cina. Devo ammettere che questo film, che è un pò la parodia di Indiana Jones, non mi ha deluso. Mi ha dato esattamente quello che mi aspettavo. Rick O’Connell è sempre il personaggio dal cazzotto facile, un pò spaccone e dalla battuta pronta di sempre, Jonathan continua ad essere impacciato e a combinare disastri, il figlio Alex non  apprezza il padre ma alla fine è esattamente come lui. Innumerevoli colpi di pistola, una battaglia epica e tutto quello che mi ha fatto apprezzare gli altri due episodi della Mummia. Hanno cambiato l’attrice che ha dato il volto ad Evy nei primi 2 episodi, e un pò me ne dispiace, ma anche questa attrice se la cava. I momenti migliori? Lo scontro generazionale tra padre e figlio (un padre non coccola e incoraggia il figlio perchè è "implicito", la madre che si preoccupa davvero quando sente il figlio dire di avere molta esperienza in ambito sessuale) L’unica cosa che non mi è piaciuta molto è lo svolgimento della storia d’amore tra Alex e Lin (guardate il film e scoprirete chi è) che sinceramente è stata troppo veloce.
 
In generale, il film non è un capolavoro ma non mi lamento di essere andato al cinema. ^_^
 
Voto? 6,5/7. Il classico film che se passa in televisione mi vedo più che volentieri.
 
Alla prossima!!
Annunci

Un pensiero su “La mummia – La tomba dell’imperatore dragone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...