L’uomo più veloce del mondo

Come ogni venerdì alle 6 del pomeriggio, eccomi percorrere la solita strada che faccio quando mi decido a fare un pò di footing. Purtroppo è un’attività che mi trovo costretto a fare da solo, essendo gli altri miei amici più tipi da palestra.  Di conseguenza, lo faccio piuttosto di malavoglia. Ma visto che il mio fisico sta diventando sempre più simile a quello di un "abbacchio", mi sforzo di fare un minimo di esercizio fisico.
 
Faccio sempre la solta strada, quella che mi permette 1 oretta di sano e continuato movimento. E di solito, non lo faccio con molto entusiasmo. Però, dopo una mezz’oretta di corsetta, scorgo in lontananza sul ciglio della strada un giovanissimo vigile, e vicino a lui un autovelox sorretto da un treppiede. E’ una giornata particolarmente tranquilla e non passa quasi nessuna macchina. Il giovane vigila sbadiglia e sembra quasi sul procinto di addormentarsi. Al che non resisto alla tentazione: nonostante sia abbastanza stanchino, accelero improvvisamente e alla massima velocità che mi era consentita in quel momento passo davanti alla autovelox. Sento i due BIP che indicano la velocità calcolata, quindi mi fermo e sorridendo domando al vigile "Senti.. lo so che non dovrei, però.. posso chiederti a che velocità andavo?" Il vigile mi sorride e mi dice, avvicinandosi al rilevatore "Va bene, andavi a …". Perde di colpo il sorriso e sul suo volto prende posto una sorta di stupore "…60 km/h?!". Ora immaginatevi la mia faccia: due occhi spalancati, la bocca aperta…. e mi viene quasi da ridere quando il vigile mi dice, piuttosto perplesso ma serio "Qui vige il limite dei 30 km/h…. temo di doverti fare la multa." Rimaniamo entrambi per una decina di secondi in silenzio, entrambi piuttosto confusi… ma ci salva dalla stasi un’altro vigile, che spunta da una stradina lì vicino con un sandwich in mano. "Che succede?" domanda al suo collega più giovane. Dopo aver ricevuto la spiegazione, lo guarda piuttosto seccato "Non mi dire che hai toccato il tasto verde..". Nel vedere il vigile giovane che abbozza un "Ma.. si era spento…" lui riprende, leggermente arrabbiato "Quante volte ti ho detto di non toccare niente finchè non torno???". Il vigile anziano mi fa sapere che posso andare, e io riprendo la mia corsa.
 
Mentre riprendevo a correre, pensavo che in fondo se mi avesse fatto la multa me la sarei preso con il sorriso sulle labbra: avrei avuto la dimostrazione legale di essere stato (anche se per soli 10/15 secondi) l’uomo più veloce del mondo!!! E non è cosa da tutti, dico io. ^_^
 
Alla prossima!!
Annunci

2 pensieri su “L’uomo più veloce del mondo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...