Carezza notturna

Notte. La tua mano aveva sfiorato il dorso della mia. Non era possibile. Ho aspettato che il calore di quell’impossibile carezza se ne andasse dalla mia pelle, prima di riaddormentarmi. La luce di un sole tra le Nuvole mi ha fatto riaprire gli occhi. Sospiro. Aspetterò un’altra notte.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...