L’arte marziale occidentale a Romics

Ora che mi sono sfogato un pò con il precedente intervento, mi sento più sollevato…. ^_^”’
 
Ora, come ogni anno non sono riuscito a resistere al fascino di Romics, la fiera del fumetto organizzata a Roma. Quindi quando L., una mia carissima amica, mi ha chiesto se volevo accompagnarla ieri a vedere Romics, io mi sono buttato a pesce e ho subito accettato. A parte qualche piccolo problema organizzativo… (discussione con mia madre prima di partire, il mio treno che fa leggermente ritardo, L. che fa leggermente ritardo e bus che ci avrebbe dovuto portare alla fiera di Roma continuamente bloccato dal traffico) Alla fine siamo riusciti nel nostro intento. Peccato solo l’orario… erano le 18:30 e la fiera chiudeva alle 20, ma sinceramente me ne è importato poco. Visto che l’avvio della mia giornata era stato un disastro, mi accontentavo di svagarmi un pò.
Abbiamo fatto il nostro usale giro di stand, la maggioranza dei quali dedicati a fumetti e anime (la mia amica cercava Cowboy Bebop, e sebbene abbiamo girato tutto non c’era niente che lei cercasse; io invece provavo la stessa sensazione che provo quando entro in una libreria: tanti libri da comprare, poco dinero! ^_^”’ sob! ) poi gli altri stand riguardavano giochi di ruolo dal vivo e Guerre Stellari (questo non manca mai!). Per concludere, c’era una sala in cui era in corso un torneo di Pro Evolution Soccer 5 (gioco di calcio…) ed infine la chicca: una stand dedicato alla scherma antica e storica. Visto che facevano anche una lezione gratuita, prima ho chiesto alla mia amica se volevamo provare insieme (Lei all’inizio entusiasta, poi si è vergognosamente tirata indietro… ^_^”’) poi alla fine ci sono andato solo io. La fiera stava finendo (erano le 19:40) ma l’istruttore è stato gentilissimo e per prima cosa mi ha chiesto che spada volessi utilizzare. Alla fine ho deciso di usare la stringa, uan spada che in un certo senso assomiglia molto a quella che usano nella scherma sportiva. L’istruttore prima mi ha spiegato le differenza tra i due tipi di spade, per mancanza di tempo non mi ha fatto molti cenni storici (che per la verità mi sarebbero piaciuti) e abbiamo provato qualche posizione di attesa, di attacco e di difesa, insieme al posizionamento corretto delle gambe e delle braccia e a informazioni del tipo "Non vince chi attacca per primo, bensì chi si difende meglio… visto che chi sbagliava di solito era morto…". Insomma sono stati 15 minuti molto interessanti… la cosa buffa è che molte posizioni (se non tutte) erano le stesse che utilizzava il mio personaggio preferito  a Soul Calibur, Raphael… e per un attimo mi sono sentito una versione di lui mooooooooolto più lenta.
Poi il ritorno a Termini per prendere il treno e per fare in modo che la mia amica comprasse i biglietti per andare a Firenze (beata lei…). Qui devo dire che mentre tornavamo alla stazione, L. mi informa che una nostra comune amica ci avrebbe aspettato, e io sono rimasto interdetto: diciamo che mi ero ripromesso che non l’avrei più rivista se non avessi risolto alcuni miei problemi, e devo dire che all’inizio le ho pensate tutte per trovare il modo per non vederla (sebbene non mi sarebbe assolutamente dispiaciuto salutarla)… poi ha vinto in me il buon senso e alla fine ho scambiato 4 chiacchiere in tranquillità. Anzi, mi scuso pubblicamente con lei per essere stato all’inizio così aggressivo… scusa!!! ^_^” E’ stato un incontro per me dal sapore agro-dolce… non è stato solo agro, quindi posso ritenermi soddisfatto di me stesso.
 
L’ultimo augurio alle mie due amiche, che nel fine settimana andranno alla scoperta di Firenze. Che il Sole illumini sempre il vostro cammino… e mandatemi una cartolina! ^^
 
Alla prossima!
Annunci

4 pensieri su “L’arte marziale occidentale a Romics

  1. Anna

    Posso capire…il mio non era un rimprovero…volevo farti capire che sapevo che non eri pronto, mi sono "quasi" trovata costretta dalle circostanze a chiamare te. Non volevo metterti in difficoltà e nemmeno farti scontrare con qualcosa che ancora è in superficie per entrambi. Anche a me non è dispiaciuto passare del tempo in tua compagnia..mi manca molto il mio caro cavaliere, ma farò in modo che non capitino + queste coincidenze a meno che non arrivi alla conclusione di cui sappiamo. Penso che la tranquillità possa aiutarci.
    cmq grazie dell’augurio…Firenze ci ha accolto benissimo e non nego che ti avrei voluto invitare.  Ti avrebbe fatto bene. Magari ci penserà laura a portarti a milano ahah.
    un grande bacio e scusa se per l’ennesima volta ti ho messo con le spalle al muro, dicendoti una cosa ovvia…
    Anna

    Rispondi
  2. Laura

      visto che mi trovo in causa scrivo : ALLORA QUANDO ANDIAMO A FARE SCHERMA ANTICA !!!
     leggo il tuo precedente messaggio e leggo CERCO LAVORO quindi so che prima o poi STI SOLDI ARRIVERANNO e quindi che fare  di meglio se non SPENDERLI!!!
    SCHERMA ANTICA ti attende !!
    Spero che presto te ed anna potrette trovare una soluzione ed essere felici entrambe insieme , non volevo mettervi in quella situazione , anche se egoisticamente ero felice di vedervi insieme dopo tanto tempo
    Siete i miei migliori amici ..

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...